Category

Antimafia

17 anni dopo: proseguire la lotta alle Mafie

By | Antimafia | No Comments

Nell’anniversario della strage di Capaci, avviamo una riflessione sull’antimafia nelle scuole Falcone e Borsellino oggi vengono ricordati a Palermo con le più alte cariche dello Stato, tra cui il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Un’iniziativa importante, che vede coinvolti migliaia di studenti da tutta Italia, che con la partecipazione al viaggio sulla nave della legalità concludono percorsi di didattica antimafia sostenuti dalla passione e dal’impegno di tanti docenti e di tante istituzione scolastiche. La giornata di oggi è senz’altro un appuntamento importante e che va difeso e mantenuto, al quale partecipano anche tanti studenti della Rete nazionale e di Palermo. Ma a 17 anni dall’assassinio di Giovanni Flacone e Paolo Borsellino, è necessario anche fare una riflessione su cosa significhi ricordarli oggi e quindi su come continuare l’impegno dell’antimafia nelle scuole. Come ha sottolineato il Presidente Napolitano, Falcone e Borsellino sono uomini caduti nell’esercizio del loro dovere. La loro storia…

Read More

GIORNATA LIBERA!

By | Antimafia | No Comments

20 Marzo mobilitazione nazionale in ricordo di tutte le vittime di mafia. Tutti accalcati in Piazza del Duomo, tutti con i visi rivolti verso il palco o verso gli schermi, un silenzio profondo, doloroso, rabbioso, in attesa che l’elenco finisca. Ma questa sequela di nomi è lunga, troppo lunga; si susseguono applausi commossi, alcuni manifestanti si guardano con gli occhi lucidi. È un momento forte, un’intera piazza, una mescolanza di generazioni e persone diverse si stringe per questo momento di ricordo e di grande speranza. Stare in questa piazza ci ha dimostrato che siamo in tanti a portare avanti una battaglia fondamentale per le sorti della democrazia, della legalità e della libertà stessa nel nostro paese. Tutti i giorni combattiamo con i nostri mezzi per portare il valore della lotta alla mafia, della conoscenza di questo sistema di illegalità, diffusa in tutto il territorio nazionale, all’interno delle nostre scuole, nei…

Read More

ADERIAMO ALL’APPELLO DI LIBERA

By | Antimafia | No Comments

Un emendamento sulla finanziaria vuole svendere i beni confiscati alle mafie Fare cassa, per affrontare la crisi. Questa è come al solito la giustificazione della maggioranza di governo. Ma quando per fare cassa si sceglie di svendere i beni confiscati alle mafie, che il popolo italiano ha chiesto con una legge popolare nel 1996 di destinare ad uso sociale, diventa evidente che l’intenzione è ben altra. Ingrossare le casse si, ma non quelle dello Stato, quelle di chi può compraseli, e non importa se tornano a essere patrimonio della criminalità organizzata e dei suoi amici. Aderiamo quindi all’appello di don Ciotti, presidente nazionale di Libera, l’associazione che tra gli intenti fondativi ha proprio quella di garantire l’utilizzo sociale dei beni confiscati.

Read More

ADERIAMO ALL’APPELLO DI LIBERA

By | Antimafia | No Comments

Un emendamento sulla finanziaria vuole svendere i beni confiscati alle mafie Fare cassa, per affrontare la crisi. Questa è come al solito la giustificazione della maggioranza di governo. Ma quando per fare cassa si sceglie di svendere i beni confiscati alle mafie, che il popolo italiano ha chiesto con una legge popolare nel 1996 di destinare ad uso sociale, diventa evidente che l’intenzione è ben altra. Ingrossare le casse si, ma non quelle dello Stato, quelle di chi può compraseli, e non importa se tornano a essere patrimonio della criminalità organizzata e dei suoi amici. Aderiamo quindi all’appello di don Ciotti, presidente nazionale di Libera, l’associazione che tra gli intenti fondativi ha proprio quella di garantire l’utilizzo sociale dei beni confiscati.

Read More
Website Security Test