All Posts By

Marco Blandini

Legge di Bilancio: ignorate le nostre proposte su Alternanza e Diritto allo Studio

By | Alternanza Scuola Lavoro, Diritto allo Studio, Edilizia Scolastica, Nazionale | No Comments

Apprendiamo attraverso un comunicato stampa della Presidenza del Consiglio le prime anticipazioni sulle manovre presenti all’interno della legge di bilancio 2018. Giammarco Manfreda, Coordinatore Nazionale della Rete degli Studenti Medi, dichiara:” Le proteste e le proposte degli studenti di tutta Italia sono state ignorate. Il 13 Ottobre siamo scesi nelle strade delle nostre città per chiedere un’alternanza scuola lavoro realmente formativa, questo vuol dire innanzitutto comprendere che uno strumento complesso come questo, per funzionare al meglio, ha bisogno di grossi investimenti. Dalle indiscrezioni che emergono nelle ultime ore non si parla assolutamente di come il Governo ha intenzione di risolvere il problema dei costi dell’alternanza, quando questa in quanto strumento didattico dovrebbe essere assolutamente gratuita. Non c’è una parola sulla formazione, necessaria e da implementare, dei tutor interni ed esterni che sono figure fondamentali per garantire dei percorsi che siano di qualità.” Prosegue il Coordinatore del Sindacato Studentesco:”Nel comunicato stampa…

Read More

Appello al paese per la Cittadinanza!

By | Campagne, Interculturalità, Nazionale | No Comments

APPELLO “Crediamo fermamente nel valore dell’istruzione: una scuola e un’università capaci di condizionare lo sviluppo della società verso forme di maggiore giustizia, di influenzarne i cambiamenti, di essere motore di sviluppo e ascensore sociale. Crediamo, per questo, che l’approvazione dello ius soli rappresenti un passo fondamentale verso l’affermazione di una maggiore uguaglianza, sebbene non di certo l’ultimo. Vogliamo essere tutti uguali nei diritti Se la scuola rappresenta il luogo primario di sperimentazione, e quindi apprendimento, dei principi della democrazia, dovrebbero tutti trovarsi nelle stesse condizioni di partenza, avere le medesime opportunità. Dovrebbe essere pari la dignità dei pensieri, delle idee, delle capacità e delle mancanze di ognuno. Non riconoscere la cittadinanza a ragazze e ragazzi nati o cresciuti in Italia da genitori stranieri, e tutto ciò che ne consegue, anche in termini di opportunità, è di per sé discriminatorio e mal si concilia con gli obiettivi formativi della scuola. Lo…

Read More
Website Security Test