All Posts By

rete

NOTRIV

RETE STUDENTI E UDU: REFERENDUM NO TRIV IL 17 APRILE, IL GOVERNO NON VUOLE PRONUNCIAMENTO POPOLARE/ANCORA UNA VOLTA GLI INTERESSI ELETTORALI PRIMA DEL BENE DEI CITTADINI

By | Campagne, Nazionale | No Comments

REFERENDUM NO TRIV IL 17 APRILE, IL GOVERNO NON VUOLE PRONUNCIAMENTO POPOLARE/ANCORA UNA VOLTA GLI INTERESSI ELETTORALI PRIMA DEL BENE DEI CITTADINI Il Consiglio dei Ministri di ieri ha calendarizzato il Referendum NoTriv per il 17 Aprile, la prima domenica utile secondo quanto stabilito dalla Costituzione. Una decisione scellerata: il Governo ha optato non per la soluzione migliore, ma per quella che meglio risponde alle esigenze “elettoralistiche” renziane.

Read More
lavoro-giovani1

RETE STUDENTI MEDI: GRAVE PROPOSTA DELL’USR LOMBARDIA: NO ALL’ALTERNANZA SCUOLA/LAVORO NELLE PARROCCHIE O NEGLI ISTITUTI RELIGIOSI

By | Alternanza Scuola Lavoro, Campagne, Notizie, Servizi e Vertenze, Territoriale | No Comments

GRAVE PROPOSTA DELL’USR LOMBARDIA: NO ALL’ALTERNANZA SCUOLA/LAVORO NELLE PARROCCHIE O NEGLI ISTITUTI RELIGIOSI Apprendiamo a mezzo stampa che l’Ufficio Scolastico della Lombardia ha inoltrato nei giorni scorsi una circolare ai presidi degli istituti superiori delle province di Milano e Bergamo, informando della possibilità di stipulare convenzioni con alcune parrocchie del territorio al fine di realizzare i percorsi di alternanza scuola lavoro introdotti dalla legge “Buona Scuola”.

Read More
No-Trivelle-manifestazione-a-Roma-300x169

RETE STUDENTI E UDU: DOMANI SIT-IN SOTTO PALAZZO CHIGI PER ELECTION DAY / NECESSARIO FAVORIRE LA MASSIMA PARTECIPAZIONE POSSIBILE AL REFERENDUM NOTRIV

By | Campagne, Nazionale, Notizie | No Comments

DOMANI SIT-IN A PIAZZA MONTECITORIO PER ELECTION DAY / NECESSARIO FAVORIRE LA MASSIMA PARTECIPAZIONE POSSIBILE AL REFERENDUM NOTRIV Domani, UdU e Rete degli Studenti Medi saranno presenti al sit-in che si svolgerà in Piazza Montecitorio per chiedere al Governo di calendarizzare il referendum “no triv” in concomitanza con le elezioni amministrative previste in molti comuni in primavera, al fine di ridurre i costi e favorire la massima partecipazione.

Read More
23GEN_-_LOCANDINA_ONLINE

RETE STUDENTI E UDU: STUDENTI IN PIAZZA IL 23 GENNAIO/L’ISTRUZIONE ALLA BASE DI UGUAGLIANZA E RISPETTO

By | Campagne, Nazionale, Notizie, Sessualità | No Comments

Il 23 gennaio la Rete degli Studenti Medi e l’Unione degli Universitari scenderanno nuovamente in piazza aderendo all’appello promosso dalle realtà associative LGBTQI e sostenendo e promuovendo con forza le piazze e le iniziative di mobilitazione di protesta ed informative che sono state programmate ed organizzate in tutta Italia. Riteniamo infatti che il nostro Paese sia in un momento di non ritorno per costruire un importante tassello di diritti che sono stati fino ad ora negati, o peggio, ignorati, e che non sono più rinunciabili in una democrazia che voglia definirsi moderna e in grado di interpretare i cambiamenti profondi della nostra società .

Read More
12562606_10208063360251556_508954276_o

RETE STUDENTI E UDU: ADERIAMO ALLA MANIFESTAZIONE DEL 23 GENNAIO / CHIEDIAMO UGUAGLIANZA PER TUTTE E TUTTI

By | Campagne, Comunicati Stampa, Nazionale, Sessualità | No Comments

ADERIAMO ALLA MANIFESTAZIONE DEL 23 GENNAIO / CHIEDIAMO UGUAGLIANZA PER TUTTE E TUTTI In risposta all’appello lanciato da numerose associazioni LGBTQI in vista dell’approvazione del ddl sulle unioni civili, il 23 gennaio si mobiliteranno in molte città italiane associazioni, comitati e singoli cittadini, per dare forza ad un messaggio di uguaglianza e diritti che da troppo tempo è rimasto inascoltato nel paese.

Read More
udurete_stabilit16

RETE STUDENTI E UDU: LEGGE DI STABILITA’ APPROVATA IN VIA DEFINITIVA / L’ISTRUZIONE ANCORA UNA VOLTA NON E’ PRIORITA’ DI INVESTIMENTO

By | Campagne, Comunicati Stampa, Diritto allo Studio, Edilizia Scolastica, Nazionale | No Comments

LEGGE DI STABILITA’ APPROVATA IN VIA DEFINITIVA: L’ISTRUZIONE ANCORA UNA VOLTA NON E’ PRIORITA’ DI INVESTIMENTO La legge di stabilità, approvata oggi in via definitiva al Senato, blindata dall’Esecutivo che ha posto la questione di fiducia sul testo approvato alla Camera, conferma come l’istruzione e la formazione non siano tra le priorità di investimento di questo Governo, che anzi ha messo in campo una serie di manovre che non faranno altro che lasciare sempre più indietro le fasce più deboli della popolazione.

Read More
camera

RETE STUDENTI E UDU: LEGGE DI STABILITA’ APPROVATA ALLA CAMERA: ENNESIMA OCCASIONE PERSA PER RILANCIARE L’ISTRUZIONE IN ITALIA/CON QUESTA LEGGE CRESCONO LE DISUGUAGLIANZE

By | Campagne, Comunicati Stampa, Diritto allo Studio, Nazionale | No Comments

LEGGE DI STABILITA’ APPROVATA ALLA CAMERA: ENNESIMA OCCASIONE PERSA PER RILANCIARE L’ISTRUZIONE IN ITALIA/CON QUESTA LEGGE CRESCONO LE DISUGUAGLIANZE Il testo di legge di stabilità approvato alla Camera non prevede alcun miglioramento reale per l’istruzione italiana. Il Governo ha fatto un grande vanto dei 55 milioni aggiunti al fondi integrativo statale per le borse di studio, che però, già dall’anno prossimo, diventeranno 5. Questi fondi sono del tutto insufficienti: basti pensare che solo per garantire le borse di studio agli idonei non beneficiari servono almeno 200 milioni; inoltre non si danno risposte all’emergenza ISEE.

Read More
parlamento

RETE STUDENTI E UDU: NIENTE BONUS DI 500€ AI DICIOTTENNI NON EUROPEI: PROVVEDIMENTO MIOPE E DISCRIMINATORIO/ SERVE VERO INVESTIMENTO

By | Campagne, Comunicati Stampa, Nazionale | No Comments

NIENTE BONUS DI 500€ AI DICIOTTENNI NON EUROPEI: PROVVEDIMENTO MIOPE E DISCRIMINATORIO/ SERVE VERO INVESTIMENTO Il Bonus di 500€ che il Governo ha deciso di dare agli studenti che nel 2016 compiranno 18 anni, non è previsto per i neo-diciottenni con cittadinanza straniera al di fuori dell’UE. Abbiamo già fortemente contestato la scelta del Governo di dare 500€ agli studenti che compiranno 18 anni nel 2016. È una scelta miope che non guarda alle reali necessità degli studenti del nostro Paese, i cui bisogni materiali vanno ben oltre una paghetta una tantum.

Read More
liceo_virgilioroma

Rete Studenti: Lettera al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella Da una studentessa romana della Rete degli Studenti Medi che quest’anno ha occupato la propria scuola

By | Campagne, Diritto allo Studio, Nazionale, Notizie | No Comments

Lettera al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella Da una studentessa romana della Rete degli Studenti Medi che quest’anno ha occupato la propria scuola Egregio Presidente S.Mattarella,  Sono una studentessa di Roma, mi chiamo Roberta e studio al Pasteur, liceo dove ho maturato il mio impegno politico e sociale,  impegno che mi ha portata a fare attivismo nella Rete degli Studenti Medi, un sindacato studentesco che fonda la propria azione sui valori democratici della Costituzione, sull’antifascismo, sulla nonviolenza, sulla partecipazione e sulla libertà di opinione. Le scrivo questa lettera dopo aver letto le considerazioni che una madre, presidente del Cdi del rinomato Liceo Virgilio di Roma, ha ritenuto necessario condividere con lei e con il resto dell’opinione pubblica.

Read More
polettimerda

Per Poletti la colpa è degli Studenti

By | Comunicati Stampa | No Comments

Gravi le dichiarazioni del Ministro del Lavoro Ieri il Ministro del Lavoro Giuliano Poletti è intervenuto alla convention di apertura a Veronafiere di «Job&Orienta». Al centro del suo intervento, un lungo passaggio sul rapporto tra istruzione e lavoro in cui afferma che il vero problema del nostro sistema è il tempo impiegato a terminare gli studi. Jacopo Dionisio, coordinatore nazionale dell’Unione degli Universitari, commenta: “Ennesime dichiarazioni surreali da parte di un esponente del Governo: non sanno di cosa parlano. Il Ministro evidentemente non ha cognizione delle condizioni del nostro sistema universitario e  manca di rispetto a  tutti quegli studenti italiani che affrontano mille difficoltà per portare a termine il proprio percorso di studi. E’ imbarazzante concentrarsi sui tempi di conseguimento della laurea, davanti ad un sistema di diritto allo studio quasi inesistente e in cui lo Stato non garantisce gli strumenti necessari,  con molti studenti che lavorano, spesso sottopagati o…

Read More
Website Security Test