WordPress database error: [INSERT,UPDATE command denied to user 'Sql362275'@'62.149.141.222' for table 'jhbd_wfConfig']
INSERT INTO jhbd_wfConfig (name, val, autoload) values ('lastPermissionsTemplateCheck', '1562886891', 'yes') ON DUPLICATE KEY UPDATE val = '1562886891', autoload = 'yes'

WordPress database error: [INSERT,UPDATE command denied to user 'Sql362275'@'62.149.141.222' for table 'jhbd_wfConfig']
INSERT INTO jhbd_wfConfig (name, val, autoload) values ('previousWflogsFileList', '[\".htaccess\",\"rules.php\",\"ips.php\",\"config.php\",\"attack-data.php\",\"template.php\",\"GeoLite2-Country.mmdb\",\".nfs0000000008f59c780009cb03\",\"config-transient.php\",\"config-livewaf.php\",\"config-synced.php\"]', 'yes') ON DUPLICATE KEY UPDATE val = '[\".htaccess\",\"rules.php\",\"ips.php\",\"config.php\",\"attack-data.php\",\"template.php\",\"GeoLite2-Country.mmdb\",\".nfs0000000008f59c780009cb03\",\"config-transient.php\",\"config-livewaf.php\",\"config-synced.php\"]', autoload = 'yes'

WordPress database error: [INSERT,UPDATE command denied to user 'Sql362275'@'62.149.141.222' for table 'jhbd_wfConfig']
INSERT INTO jhbd_wfConfig (name, val, autoload) values ('serverDNS', '1562886891;21393;62.149.140.209', 'yes') ON DUPLICATE KEY UPDATE val = '1562886891;21393;62.149.140.209', autoload = 'yes'

Errore sul database di WordPress: [INSERT,UPDATE command denied to user 'Sql362275'@'62.149.141.222' for table 'jhbd_options']
INSERT INTO `jhbd_options` (`option_name`, `option_value`, `autoload`) VALUES ('_transient_doing_cron', '1562886892.1808381080627441406250', 'yes') ON DUPLICATE KEY UPDATE `option_name` = VALUES(`option_name`), `option_value` = VALUES(`option_value`), `autoload` = VALUES(`autoload`)

Verona: inaccettabile la mozione del consiglio comunale | Rete degli Studenti Medi

Errore sul database di WordPress: [INSERT command denied to user 'Sql362275'@'62.149.141.222' for table 'jhbd_wfHits']

Verona: inaccettabile la mozione del consiglio comunale

Verona Mozione Consiglio Comunale

In data 22/02/18 viene sottoscritta dalla quasi totalità della maggioranza del Consiglio Comunale di Verona una Mozione nella quale si chiede al Sindaco e alla Giunta comunale di non concedere spazi a «movimenti o associazioni di sinistra o anarchici ritenuti dalla questura sovversivi e pericolosi per l’ordine pubblico».

Come Rete degli Studenti Medi e Unione degli Universitari di Verona condanniamo fermamente le parole contenute in questa mozione: non è accettabile che per arginare una presunta violenza il nostro governo cittadino voglia ricorrere alla repressione e alla soppressione dei diritti associativi di base.

“Questa mozione- dichiara Riccardo Tosi della Rete degli Studenti Medi di Verona- dimostra l’incapacità di dare risposte concrete alla crescita del divario sociale e all’acuirsi delle tensioni sociali. Sicuramente Verona è sempre stata un laboratorio politico di destra, ma proprio per questo non va per nulla sottovalutata questa azione.”

“Non possiamo ridurla ad una bassa azione elettorale- continua Gianluca Piazza, Coordinatore Unione degli Universitari Verona- fatta così, a distanza di qualche giorno dalle politiche, perché nella sua spregevolezza e nel suo non senso dimostra come si provi a creare un mondo privato della libertà di espressione con il solo e malposto pretesto di preservare in via preventiva l’ordine pubblico mai minacciato dalle associazioni e organizzazioni veronesi di sinistra.
La violenza va condannata tutta ma a questo attacco alla libertà d’espressione rispondiamo duramente: non lasciamoci imbavagliare da una goffa e faziosa mozione!”

Come Studenti di Verona non staremo zitti, infatti venerdì 2 febbraio saremo davanti alle scuole e all’università con degli striscioni per dimostrare che l’Antifascismo è un valore attuale e necessario, soprattutto in una città come Verona.