WordPress database error: [INSERT,UPDATE command denied to user 'Sql362275'@'62.149.141.219' for table 'jhbd_wfConfig']
INSERT INTO jhbd_wfConfig (name, val, autoload) values ('lastPermissionsTemplateCheck', '1562681471', 'yes') ON DUPLICATE KEY UPDATE val = '1562681471', autoload = 'yes'

WordPress database error: [INSERT,UPDATE command denied to user 'Sql362275'@'62.149.141.219' for table 'jhbd_wfConfig']
INSERT INTO jhbd_wfConfig (name, val, autoload) values ('previousWflogsFileList', '[\".htaccess\",\"rules.php\",\"ips.php\",\"config.php\",\"attack-data.php\",\"template.php\",\"GeoLite2-Country.mmdb\",\".nfs0000000008f59c780009cb03\",\"config-transient.php\",\"config-livewaf.php\",\"config-synced.php\"]', 'yes') ON DUPLICATE KEY UPDATE val = '[\".htaccess\",\"rules.php\",\"ips.php\",\"config.php\",\"attack-data.php\",\"template.php\",\"GeoLite2-Country.mmdb\",\".nfs0000000008f59c780009cb03\",\"config-transient.php\",\"config-livewaf.php\",\"config-synced.php\"]', autoload = 'yes'

WordPress database error: [INSERT,UPDATE command denied to user 'Sql362275'@'62.149.141.219' for table 'jhbd_wfConfig']
INSERT INTO jhbd_wfConfig (name, val, autoload) values ('serverDNS', '1562681472;21261;62.149.140.209', 'yes') ON DUPLICATE KEY UPDATE val = '1562681472;21261;62.149.140.209', autoload = 'yes'

Errore sul database di WordPress: [INSERT,UPDATE command denied to user 'Sql362275'@'62.149.141.219' for table 'jhbd_options']
INSERT INTO `jhbd_options` (`option_name`, `option_value`, `autoload`) VALUES ('_transient_doing_cron', '1562681473.4278819561004638671875', 'yes') ON DUPLICATE KEY UPDATE `option_name` = VALUES(`option_name`), `option_value` = VALUES(`option_value`), `autoload` = VALUES(`autoload`)

Bologna: Istituti senza normativa antincendio, con sicurezza non si gioca | Rete degli Studenti Medi

Errore sul database di WordPress: [INSERT command denied to user 'Sql362275'@'62.149.141.219' for table 'jhbd_wfHits']

Bologna: Istituti senza normativa antincendio, con sicurezza non si gioca

scuole sicure

È delle ultime ore la notizia di una lettera ricevuta dai presidi degli istituti di Bologna da parte della Città Metropolitana in cui si notifica la mancanza di normativa antincendio in diverse scuole della città.

“L’ennesima conferma della situazione insostenibile dell’edilizia scolastica a Bologna. Abbiamo affermato con forza in più occasioni, negli incontri con la Città Metropolitana e nelle nostre mobilitazioni, la necessità di un intervento strutturale, anche rispetto alle normative di sicurezza. “Abbiamo chiesto tavoli di monitoraggio per pianificare insieme interventi e priorità: abbiamo ricevuto false promesse, silenzio e ora questa circolare ai dirigenti – afferma Camilla Scarpa, coordinatrice regionale della Rete degli Studenti Emilia Romagna – Stiamo parlando della sicurezza degli studenti, negli ambienti in cui dovrebbero crescere e apprendere, tutelati e difesi.”

Prosegue Giammarco Manfreda, coordinatore nazionale della Rete degli Studenti Medi: “Il tema dell’edilizia scolastica è in questo momento oggetto di grandissime controversie e paradossi. A fronte infatti degli interventi economici che sono stati stanziati dal 2014 a oggi, sicuramente positivi rispetto alla totale non curanza degli anni passati, non riusciamo a comprendere come non ci sia ancora la capacità da parte del Governo di mettere sul tavolo una pianificazione e un’organizzazione chiara degli interventi per rimettere in sicurezza le nostre scuole, Governo che preferisce allontanare sempre di più la scadenza per gli adeguamenti di natura anti-sismica e anti-incendio nel decreto di proroga, al quale ci eravamo fortemente opposti. L’anagrafe nazionale è incompleta e presenta notevoli falle non tenendo conto delle condizioni emergenziali che alcuni territori vivono. Chiediamo una presa di responsabilità forte e interventi immediati per garantire la sicurezza di studentesse e studenti.”

“È ora che finisca il gioco della mancanza di presa di responsabilità politica da parte delle istituzioni, in primis la Città Metropolitana, sulla pelle degli studenti Bolognesi.” , termina Scarpa.