Frosinone: Terremoto, disagi nelle scuole. Studenti del Maccari bloccati nell’atrio, proteste ed evacuazioni in molti istituti

La scossa sismica di questa mattina, che fortunatamente sembra non aver provocato ancora vittime, ha creato non pochi disagi nelle scuole del territorio ciociaro. Gli studenti del liceo classico di Frosinone, che in mattinata stavano svolgendo l’assemblea di istituto al cinema Nestor, sono prontamente usciti dalla sala evacuando verso lo spiazzo in viale Mazzini.

Problemi più grandi li ha avuti il liceo Linguistico Maccari di Frosinone, dove gli studenti dopo aver percepito la scossa, hanno istintivamente deciso di abbandonare per precauzione l’istituto, venendo però prontamente bloccati dal personale scolastico nell’atrio della scuola. Dunque al rischio terremoto si è’ aggiunto quello del sovraffollamento, trovandosi i ragazzi del Maccari accalcati a centinaia in uno spazio angusto, contro ogni regolamentazione sulla sicurezza. Sono stati evacuati anche il Liceo Scientifico Francesco Severi e numerosissimi altri licei anche fuori dal capoluogo. Ci attendiamo dalle autorità competenti, uffici scolastici, province e comuni, che vengano effettuati in tempi brevissimi tutti i controlli adeguati nelle scuole per valutare lo stato degli edifici ed eventualmente l’adottamento di contromisure. Questo terremoto e le varie reazioni degli studenti nelle scuole deve servire da monito a tutti quanti, per comprendere quanto questo territorio necessiti di una profonda revisione nei piani di sicurezza ed evacuazione in caso di calamità naturali, per evitare enormi rischi come quello del Liceo Maccari che potrebbero avere risvolti tragici. Infine lanciamo ancora il nostro appello per la creazione di un grande piano di riqualificazione delle strutture che ospitano scuole e un massiccio ritorno alla discussione sul tema dell’edilizia scolastica.