Terni: preside vieta l’assemblea di fine anno, gli studenti in piazza!

Oggi gli studenti del liceo scientifico Galilei di Terni hanno deciso di manifestare il loro dissenso non entrando a scuola.
Quello che chiedono sono delle risposte dalla loro preside in quanto non gli è stata data la possibilità di fare con le stesse modalità l’assemblea di Natale, come ogni anno da cinque anni, per raccogliere fondi da dare in beneficenza, senza dare risposte e motivazioni chiare.

Alle ore 8 di questa mattina si sono ritrovati davanti alla loro scuola ma dopo solo venticinque minuti la preside li ha invitati ad entrare e così è stato.
Hanno subito indetto un comitato di base straordinario con la preside, i rappresentanti di istituto e di classe, durante la quale la preside non ha lasciato spazio ad interventi pronunciando parole che
sono risultate per i molti presenti vane.

Come Rete degli Studenti Medi Terni, riteniamo ingiustificabile e inammissibile il negare uno spazio di discussione studentesca, come un’assemblea d’istituto, peraltro tutelato dallo statuto delle studentesse e degli studenti. Margherita Aprile, coordinatrice di Terni ha dichiarato: “Questa è una inaccettabile violazione dei diritti degli studenti che come sindacato studentesco non possiamo assolutamente accettare. Esprimiamo pertanto solidarietà agli studenti del Galilei e ci attiveremo con i rappresentanti per fare in modo che questa situazione trovi al più presto una soluzione.”