Veneto: clamoroso spreco di Fondi Pubblici. Priorità all’Istruzione!

Il Consiglio regionale del Veneto ha approvato la legge che definisce il popolo veneto una “minoranza nazionale” e che, rifacendosi al modello sudtirolese, consentirebbe di poter richiedere il rilascio di un patentino di bilinguismo, aprendo la strada all’insegnamento dell’attuale dialetto anche a scuola anche se questa materia non viene definita dalla norma. Sullo sfondo resta la volontà leghista di indire un referendum che dia maggiori poteri al Veneto.
A febbraio il Consiglio regionale del Veneto aveva stanziato ben due milioni di euro per il referendum consultivo sull’autonomia. A ottobre poi una delibera “secretata” ha stanziato 12 milioni di euro a copertura dei costi organizzativi della consultazione che si aggiungono ai 2 già inclusi nei capitoli ordinari di spesa. Nel complesso, vi sono 14 milioni di euro complessivi a rappresentare una decisione che si figura solamente come un assurdo spreco di fondi pubblici.
“A maggior ragione adesso, a fronte dell’approvazione di questa legge, non possiamo che dirci amareggiati nel constatare come le priorità delle istituzioni siano l’indipendenza e l’autonomia, piuttosto che l’istruzione, il welfare e i giovani.” dichiara Rachele Scarpa, coordinatrice regionale della Rete degli Studenti Medi del Veneto
Enrico Mazzo, coordinatore dell’UDU Paova, aggiunge: “Pochi giorni fa portavamo in regione le nostre rivendicazioni sulla Legge di Stabilità Regionale, e le nostre parole chiave erano ben diverse: diritto studio, mobilità studentesca, edilizia scolastica, borse di studio, alternanza scuola lavoro.
“E’ evidente” continua Matteo Tacconi, coordinatore dell’UDU Verona “che l’atteggiamento di chi governa il Veneto è quello di vivere instancabilmente in un clima di campagna elettorale, con scarsa attenzione ai problemi reali del nostro territorio, a partire dal Diritto allo Studio“. Non vi è nemmeno il pudore di cercare di non strumentalizzare culture preziosi e fragili, come quella dialettale, con provvedimenti assolutamente non prioritari e populisti.
Studenti Per Udu Padova
Unione degli Universitari – Udu Venezia
Ateneo alla luce del sole – Udu Verona
Rete degli Studenti Medi Veneto