Errore sul database di WordPress: [INSERT,UPDATE command denied to user 'Sql362275'@'62.149.141.222' for table 'jhbd_options']
INSERT INTO `jhbd_options` (`option_name`, `option_value`, `autoload`) VALUES ('_transient_doing_cron', '1562456465.6476459503173828125000', 'yes') ON DUPLICATE KEY UPDATE `option_name` = VALUES(`option_name`), `option_value` = VALUES(`option_value`), `autoload` = VALUES(`autoload`)

Barcellona Pozzo di Gotto: Dirigente Scolastico nega l’entrata a scuola dei Rappresentanti degli Studenti | Rete degli Studenti Medi

Errore sul database di WordPress: [INSERT command denied to user 'Sql362275'@'62.149.141.222' for table 'jhbd_wfHits']

Barcellona Pozzo di Gotto: Dirigente Scolastico nega l’entrata a scuola dei Rappresentanti degli Studenti

Apprendiamo quest’oggi di un atto gravissimo ai danni dei rappresentanti degli studenti dell’istituto I.I.S. Enrico Medi di Barcellona Pozzo di Gotto.
I quattro rappresentanti d’istituto e le due rappresentanti di consulta avevano richiesto che l’assemblea d’istituto, prevista per oggi 29 Novembre, fosse tenuta in plesso unico: il “Palacultura”, attualmente una delle sette sedi distaccate dell’istituto, per il quale la Rete degli Studenti Medi di Barcellona P.G. avevano condotto una lunga battaglia vertenziale, vincendola e riuscendo a riappropriarsi di uno spazio per loro fondamentale. Il Dirigente Scolastico ha però negato il diritto degli studenti a tenere un’unica assemblea adducendo motivazioni di sicurezza che non hanno alcun tipo di fondamento. Il plesso in questione è infatti perfettamente in grado di ospitare sia tutti gli studenti iscritti all’ Enrico Medi che il personale docente.
I rappresentanti degli studenti, dopo aver presentato una richiesta formale al dirigente in cui contestavano legittimamente le motivazioni per le quali l’assemblea era stata negata nelle modalità in cui era stata richiesta e dopo aver ricevuto alcuna risposta positiva, hanno chiesto che gli venisse concessa almeno la possibilità di dividersi in modo tale che tutti gli studenti dei sette plessi avessero la possibilità di seguire i lavori dell’assemblea. Ciò non solo è stato inspiegabilmente negato dalla dirigenza ma quest’ultima si è macchiata di un atto imperdonabile. Il Dirigente Scolastico ha infatti provveduto a far pervenire i nomi ed i cognomi dei singoli rappresentanti degli studenti ai docenti referenti di plesso, così da non permettergli di entrare nelle singole sedi.
Crediamo che questa assoluta violazione del diritto di assemblea non possa essere accettata. Come Sindacato Studentesco il nostro compito è quello di difendere quotidianamente i diritti delle studentesse e degli studenti, attraverso la rappresentanza studentesca. Non ci fermeremo finchè questa situazione non verrà risolta a favore di tutti gli studenti dell’I.I.S. Enrico Medi.