WordPress database error: [INSERT,UPDATE command denied to user 'Sql362275'@'62.149.141.222' for table 'jhbd_wfConfig']
INSERT INTO jhbd_wfConfig (name, val, autoload) values ('lastPermissionsTemplateCheck', '1562631280', 'yes') ON DUPLICATE KEY UPDATE val = '1562631280', autoload = 'yes'

WordPress database error: [INSERT,UPDATE command denied to user 'Sql362275'@'62.149.141.222' for table 'jhbd_wfConfig']
INSERT INTO jhbd_wfConfig (name, val, autoload) values ('previousWflogsFileList', '[\".htaccess\",\"rules.php\",\"ips.php\",\"config.php\",\"attack-data.php\",\"template.php\",\"GeoLite2-Country.mmdb\",\".nfs0000000008f59c780009cb03\",\"config-transient.php\",\"config-livewaf.php\",\"config-synced.php\"]', 'yes') ON DUPLICATE KEY UPDATE val = '[\".htaccess\",\"rules.php\",\"ips.php\",\"config.php\",\"attack-data.php\",\"template.php\",\"GeoLite2-Country.mmdb\",\".nfs0000000008f59c780009cb03\",\"config-transient.php\",\"config-livewaf.php\",\"config-synced.php\"]', autoload = 'yes'

WordPress database error: [INSERT,UPDATE command denied to user 'Sql362275'@'62.149.141.222' for table 'jhbd_wfConfig']
INSERT INTO jhbd_wfConfig (name, val, autoload) values ('serverDNS', '1562631280;21015;62.149.140.209', 'yes') ON DUPLICATE KEY UPDATE val = '1562631280;21015;62.149.140.209', autoload = 'yes'

Errore sul database di WordPress: [INSERT,UPDATE command denied to user 'Sql362275'@'62.149.141.222' for table 'jhbd_options']
INSERT INTO `jhbd_options` (`option_name`, `option_value`, `autoload`) VALUES ('_transient_doing_cron', '1562631280.9814269542694091796875', 'yes') ON DUPLICATE KEY UPDATE `option_name` = VALUES(`option_name`), `option_value` = VALUES(`option_value`), `autoload` = VALUES(`autoload`)

Flash mob a Portogruaro, il Sindaco si rifiuta di stringere la mano ad una nostra compagna | Rete degli Studenti Medi

Errore sul database di WordPress: [INSERT command denied to user 'Sql362275'@'62.149.141.222' for table 'jhbd_wfHits']

Flash mob a Portogruaro, il Sindaco si rifiuta di stringere la mano ad una nostra compagna

By 6 Novembre 2015Interculturalità, Territoriale
portogruaro

portogruaroIn seguito a quanto avvenuto l’altro ieri, durante le celebrazioni del 4 novembre a Portogruaro, quando il Sindaco Maria Teresa Senatore e gli ufficiali dopo di lei si sono rifiutati di stringere la mano ad una nostra compagna di scuola di colore. Come studenti già ci eravamo detti indignati per il comportamento tenuto dal Sindaco, in quanto il rispetto della dignità di ogni persona è imprescindibile, cosa che ci si aspetterebbe da chiunque, ancor più da un’istituzione che ha il compito di rappresentare tutti i cittadini di Portogruaro.

Per questo questa mattina ci siamo trovati davanti al Teatro Russolo con alcuni cartelloni dove abbiamo pitturato una mano contro il razzismo.

“La stretta di mano negata è senz altro un comportamento che ci indigna – afferma Jacopo Buffolo della Rete degli Studenti Medi del Veneto – per questo abbiamo deciso di mobilitarci fuori e dentro alle nostre scuole, perché non vogliamo più vedere odio e razzismo in veneto, dove purtroppo già in passato si sono verificati simili episodi da parte di istituzioni che guardano sempre meno all’integrazione e al multiculturalismo“ afferma Jacopo Buffolo della Rete degli Studenti Medi del Veneto

“Stamattina abbiamo voluto mostrare la nostra solidarietà alla nostra compagna – prosegue Domenico Zamburlini Coordinatore della Rete degli Studenti Medi Portogruaro – perché la scuola è il primo luogo da cui parte la lotta all’odio e al razzismo, dipingendo simbolicamente le nostre mani abbiamo mostrato quanto le differenze di etnia e religione siano superabili e che noi #lamanoladiamoatutti. Crediamo che Portogruaro sia una città in cui tutti possono sentirsi accolti ed integrati senza distinzione alcuna e invitiamo il sindaco a chiarire pubblicamente insieme alla studentessa l’accaduto, magari dimostrando l’erroneità promuovendo la costruzioni di eventi atti ad un clima di integrazione e accoglienza“