Category

Comunicati Stampa

Bologna: la città metropolitana non risponde, Serpieri in piazza!

By | Comunicati Stampa, Edilizia Scolastica, Territoriale | No Comments

Più di 400 studenti in sit-in davanti al Serpieri, Rete degli Studenti: situazione inaccettabile, città metropolitana rispetti le promesse. “Abbiamo incontrato la settimana scorsa Daniele Ruscigno, delegato all’edilizia scolastica della Città Metropolitana. Niente di quello che ci è stato detto è stato rispettato nei fatti.” afferma Camilla Scarpa, coordinatrice della Rete degli Studenti Emilia-Romagna, “Abbiamo chiesto che la città metropolitana garantisse pubblicamente l’intervento sugli istituti con strutture a rischio, è passata quasi una settimana e ancora nulla.” continua Scarpa. Nel frattempo questa mattina la quasi totalità degli studenti dell’istituto Serpieri non è entrata a scuola per fare lezione, ma ha partecipato ad una manifestazione davanti all’istituto. Più di 450 studenti, sui 500 della sede di Corticella, si sono riuniti in assemblea per esprimere il loro disagio rispetto alle condizioni della struttura scolastica. “Adesso basta, non possiamo andare avanti così- afferma Thomas Cerè, rappresentante di Istituto del Serpieri – le condizioni…

Read More

RETE STUDENTI: CONCLUSO IL REVOLUTION CAMP, IL 13 OTTOBRE MOBILITAZIONE PER UNA SCUOLA CONTRO LE DISUGUAGLIANZE

By | Comunicati Stampa, Nazionale, Notizie | No Comments

Oggi si conclude il Revolution Camp 2017, il villaggio studentesco più grande del Paese, svoltosi a Montalto Marina nella sua settima edizione. Durante queste due settimana migliaia di studenti da tutta Italia si sono confrontati sull’attualità, la condizione studentesca e giovanile e su come ridare spazio ad una generazione che per la prima volta si vedrà più povera dei propri genitori. In chiusura del campeggio, si è svolto il Coordinamento Nazionale della Rete degli Studenti Medi, dove studenti da tutto il paese hanno ribadito la necessità di rimettere al centro della nostra azione politica l’istruzione e la formazione, che devono tornare ad essere luoghi di ascensione sociale e dare gli strumenti di rilancio per una società differente, che punti a ridurre povertà e diseguaglianze. “Per queste ragioni – dichiara Giammarco Manfreda, coordinatore nazionale della Rete degli Studenti Medi – ci mobiliteremo dal primo giorno di scuola per chiedere la realizzazione…

Read More

Riforma della Rappresentanza: se MIUR costruirà percorso partecipato noi ci siamo

By | Comunicati Stampa, Nazionale, Rappresentanza | No Comments

E’ da poco stato pubblicato un comunicato stampa del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca riguardo l’apertura di una serie di tavoli tematici con l’obiettivo di portare a termine il progetto di riforma della Rappresentanza Studentesca. Giammarco Manfreda, Coordinatore Nazionale della Rete degli Studenti Medi, dichiara:” Possiamo sicuramente considerare questo un passo avanti da parte delle istituzioni. Come Sindacato Studentesco chiediamo da anni che venga aperta una discussione reale sul tema e ci siamo sempre impegnati all’interno del Forum delle Associazioni Studentesche e nelle Consulte per portare le nostre proposte e la nostra visione di ciò che la rappresentanza studentesca dovrebbe essere. Troppo spesso le rivendicazioni portate avanti dai rappresentanti degli studenti, a partire dai singoli consigli d’istituto fino ad arrivare ai luoghi istituzionali e governativi, sono rimaste inascoltate ed è per questo che vogliamo che lo strumento della rappresentanza assuma un valore più importante, un valore centrale nel processo…

Read More

Lo School Bonus fa acqua da tutte le parti, solo 27 le donazioni effettuate

By | Comunicati Stampa, Diritto allo Studio | No Comments

E’ di pochi giorni fa la notizia che il nuovo strumento legislativo di finanziamento privato alle scuole (School Bonus) introdotto dalla legge 107/2015, lo “ School Bonus”, pare essersi rivelato fino a questo momento un grande buco nell’acqua. Solo 27 donazioni effettive fino ad ora di cui solo 4 le imprese, mentre la percentuale restante è formata da privati cittadini con donazioni dai 100 ai 500 euro. Giammarco Manfreda, Coordinatore Nazionale della Rete degli Studenti Medi, dichiara:” Sin dal primo momento in cui si era palesata la possibilità che questo provvedimento venisse approvato ci siamo espressi in maniera fortemente negativa, rivendicando il ruolo centrale dello Stato e delle Istituzioni nel processo di investimento rivolto alla scuola pubblica. Siamo convinti che il problema reale dietro al flop di questo provvedimento non sia solo quello della complessità burocratica ma la dimostrazione tangibile di come, purtroppo, alcuni soggetti come appunto le imprese investono…

Read More

Estate in campo! Tornano i campi e laboratori della legalità

By | Antimafia, Comunicati Stampa | No Comments

Tornano anche quest’estate i campi della legalità e i laboratori antimafia promossi da Arci, Cgil, Spi Cgil, Flai Cgil, Rete degli Studenti Medi e Unione degli Universitari. Sul sito www.campidellalegalita.it è già possibile iscriversi ad uno tra i circa 30 campi e laboratori “Estate in campo!” che saranno organizzati in Lombardia, Veneto, Liguria, Marche, Puglia, Campania, Calabria e Sicilia. I campi, che coinvolgono ogni anno centinaia di giovani volontari provenienti da tutta Italia, si legano in modo indissolubile ai terreni confiscati alla criminalità organizzata. Sono una conseguenza naturale della filosofia della confisca: restituire i beni alla comunità, renderli vivi, animarli con iniziative culturali, formative e informative sulla difesa della democrazia, della legalità, della giustizia sociale, del diritto al lavoro. Una pacifica ‘occupazione’ di questi spazi, dunque, abitati dalla presenza di centinaia di persone che si spendono con impegno e dedizione per costruire comunità alternative alle mafie. Il programma alternerà decine…

Read More

Pavia: dopo incontro in Provincia un altro crollo al Cossa

By | Comunicati Stampa, Edilizia Scolastica, Territoriale | No Comments

Ieri mattina all’Istituto Cossa di viale Necchi, a pochi giorni di distanza dall’incontro con il Presidente Poma, è crollato ancora un calcinaccio all’interno di un aula dell’istituto. Gli studenti per fortuna erano stati fatti spostare in un’altra aula prima del crollo e la scuola ha inviato immediatamente la segnalazione agli uffici della Provincia. “Come abbiamo denunciato lo scorso giorno al Presidente Poma la nostra scuola ha bisogno di grossi interventi di manutenzione, speriamo che la Provincia prenda nel più breve tempo possibile provvedimenti sul fronte dell’edilizia scolastica e della sicurezza per permettere agli studenti e ai lavoratori della scuola di studiare e lavorare in luoghi sicuri” dichiara Edoardo Roncon, rappresentante d’Istituto del Cossa. Il crollo di questa mattina purtroppo è già il terzo nel corso di quest’ anno scolastico, e per fortuna in tutti gli episodi non erano presenti gli studenti in classe, ma sta di fatto che il problema della…

Read More

Approvate deleghe 107: storia di una scuola che buona non è.

By | Comunicati Stampa, Nazionale, Senza categoria | No Comments

 Oggi il Consiglio dei Ministri ha votato le 8 deleghe della Legge 107/15 presentate dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca lo scorso 14 Gennaio. Rispetto ai testi partenza sono state effettuate poche modifiche e quelle poche sono timide o assolutamente non risolutive. Stamattina eravamo di fronte il MIUR per esprimere tutta l’assurdità di queste deleghe e la nostra assoluta contrarietà. Siamo sconcertati dal comportamento perpetrato anche sta volta da parte delle istituzioni, le studentesse e gli studenti sono stati completamente inascoltati. Le nostre istanze sui test Invalsi non sono state minimamente prese in considerazione e il risultato del test verrà affiancato a quello della maturità. Il Ministero non ha avuto un reale interesse nel costruire il completamento di una riforma lacunosa e fortemente discussa insieme alle rappresentanze studentesche e alla totalità dei soggetti che compongono il mondo della scuola. Proprio come nel processo di approvazione della Buona Scuola i…

Read More

Deleghe Buona scuola: in CdM solo il decreto sulla Cultura Umanistica, le altre 7 dove sono finite?

By | Comunicati Stampa, Nazionale, Senza categoria | No Comments

La ministra Valeria Fedeli ha dichiarato ieri di voler portare al Consiglio dei Ministri del 7 Aprile la delega riguardante la cultura umanistica, una delle 8 deleghe della “Buona Scuola” redatte in fretta e furia dal Ministero. Giammarco Manfreda, Coordinatore della Rete degli Studenti Medi dichiara:” È inaccettabile la leggerezza con la quale la stessa ministra pare aver dimenticato la discussione complessiva sugli 8 decreti legislativi che dovrebbero completare il disegno di riforma della legge 107. Le deleghe dovevano essere approvate dal CdM il 17 Marzo scorso ma come se nulla fosse i testi dei decreti non sono stati adottati.” “Reduci dall’esperienza di confronto assolutamente negativa sulla Buona Scuola”- Continua Manfreda-” avevamo sin da subito chiesto che la stesura delle deleghe fosse il frutto di una condivisione larga con chi come noi vive la scuola tutti i giorni ma ciò non è stato possibile. Il dialogo successivo è stato scarso,…

Read More

Senza soldi nessun futuro: ancora nessun passo avanti sul Diritto allo Studio

By | Comunicati Stampa, Diritto allo Studio, Nazionale | No Comments

Alcune indiscrezioni, arrivate ieri, riguardanti la discussione parlamentare sulla legge delega sul Diritto allo Studio ci mettono a conoscenza di informazioni che non lasciano ben sperare per le sorti della pubblica istruzione nel nostro Paese. Sembra infatti che il fondo previsto per le borse di studio venga aumentato di una quantità irrisoria e che non si sia ancora riuscito a trovare un accordo chiaro con le Regioni sull’individuazione dei Livelli Essenziali delle Prestazioni. Giammarco Manfreda, Coordinatore Nazionale della Rete degli Studenti Medi, dichiara:” Per noi, studentesse e studenti del nostro Paese una legge forte sul Diritto allo Studio che definisse i livelli essenziali delle prestazioni era fondamentale. Se le indiscrezioni giunte sono reali possiamo assolutamente dire che non solo la Buona Scuola, ma anche l’ultima possibilità del governo, rappresentata dalla Legge Delega, per rispondere alle innumerevoli esigenze degli studenti è stata ampiamente sprecata. Sin da subito avevamo chiesto che su…

Read More