Trapani: al Fardella Ximenes vertenza contro i doppi turni

trapani_fardella_

Giorno 26 settembre gli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “Liceo Scientifico Fardella – Liceo Classico Ximenes” di Trapani si sono mobilitati davanti al Palazzo Cavarretta.
Infatti le classi che risiedevano in via Matera sono state trasferite nella succursale del classico in viale Duca d’Aosta, ed a causa del poco spazio disponibile in questo edificio, trenta classi sono state costrette ad alternarsi in turni pomeridiani dalle 14 alle 19.

“Questo provvedimento ha causato parecchi problemi agli studenti, che si sono visti privati del proprio tempo pomeridiano per studiare o svolgere altre attività, e ci sono parecchi ragazzi pendolari che hanno difficoltà a raggiungere la scuola in quegli orari a causa della mancanza dei mezzi.” Dichiara Antonio Pinello della Rete degli Studenti Medi Trapani.

“Ci stiamo occupando del caso per ripristinare una situazione di normalità nel Trapanese avviando una vertenza sindacale per tornare il prima possibile al normale orario di svolgimento delle lezioni” Dichiara Flavio Lombardo, Coordinatore della Rete degli Studenti Medi Sicilia.
“Questi disagi sono il risultato di una scarsa amministrazione ed una noncuranza delle esigenze degli studenti. In un momento in cui chiunque parla dell’importanza dei giovani nella nostra Regione, la realtà dei fatti è che gli studenti non dispongono di spazi per lo studio e si trovano estranei nel mondo della scuola, è per questo che chiediamo una legge regionale sul diritto allo studio a misura di studente, ed è per questo che il 13 ottobre ci mobiliteremo in tutta la Sicilia per rivendicare i nostri diritti.

Ora tocca a noi, vogliamo cambiare la scuola per cambiare il Paese!”

Commenti